Regione Lombardia – Approvazione avviso “Verso la certificazione della parità di genere” – PDR 125

30/01/2023by quaser0
Verso la certificazione della parità di genere

Venerdì 27 gennaio 2023, sono stateparità di genere. Varranno sul PR FSE+ 2021-2027 prevedendo:
• un’agevolazione composta da un contributo per servizi di consulenza specialistica. Questi sono finalizzati all’acquisizione di strumenti per l’impostazione di un sistema di gestione per la parità di genere. Potrà essere rinnovato e adattato nel tempo a mutate esigenze e un contributo per l’acquisizione della certificazione della parità di genere;
• lo stanziamento di risorse pari a € 10.000.000,00 a valere sul Programma Regionale Lombardia FSE+ 2021-2027;
• la concessione delle agevolazioni finanziarie nel rispetto del Reg. (UE) n. 1407/2013 nei limiti previsti per gli aiuti di importanza minore (de minimis);

Soggetti beneficiari

Possono partecipare al presente bando i soggetti che esercitano attività economica. Devono anche, al momento della presentazione della domanda, possedere i seguenti requisiti:

  • essere una micro, piccola e media impresa secondo la definizione di cui all’Allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014 del 17 giugno 2014;
  • essere regolarmente iscritti e attivi nel Registro delle imprese (come risultante da visura camerale) o essere titolari di partita IVA attiva al momento della presentazione della domanda di finanziamento;
  • avere in pianta organica almeno un (1) dipendente alla data di presentazione della domanda di finanziamento;
  • avere una sede operativa attiva in Regione Lombardia o, se solo titolare di Partita IVA, avere domicilio fiscale in Lombardia;
  • essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, come attestato dal DURC on line;
  • essere in regola con la normativa sugli aiuti di Stato in regime di “de minimis” (Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013);
  • essere in regola con le assunzioni previste dalla Legge n. 68 del 12/03/99 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili” e ss.mm.ii. in materia di collocamento mirato ai disabili;
  • essere in regola con la trasmissione del Rapporto sulla situazione del personale di cui all’art 46 del Dlgs 198/2006;
  • non rientrare nei campi di esclusione di cui all’art. 1 del Reg (UE) 1407/2013;
  • non essere in stato di fallimento, di procedura concorsuale, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

Tutti i requisiti devono essere mantenuti dal soggetto beneficiario del contributo fino alla data di presentazione della domanda di liquidazione.

Dotazione Finanziaria

Ai soggetti beneficiari del contributo sono messi a disposizione due voucher, a fondo perduto, per le seguenti 2 linee di finanziamento:

  • Linea A) – € 4.000.000,00 per “Servizi consulenziali di accompagnamento alla certificazione”
  • Linea B) – € 6.000.000,00 per “Servizio di certificazione della parità di genere”

I contributi non sono cumulabili con altre agevolazioni, finanziamenti e contributi previsti a livello regionale o nazionale, che riguardino gli stessi costi ammissibili.
Per ricevere il contributo relativo alla Linea di finanziamento A, è necessario richiedere anche il contributo relativo alla Linea di finanziamento B.
È possibile richiedere esclusivamente il contributo sulla Linea di finanziamento B.

Entrambi i contributi saranno riconosciuti, e quindi liquidati, esclusivamente ai beneficiari che avranno ottenuto la certificazione della parità di genere entro i 180 giorni solari dalla data di concessione del finanziamento.

Il valore dei voucher non potrà in ogni caso superare gli importi di seguito indicati, distinti per linea di finanziamento e per classe dimensionale riferita al solo numero di dipendenti assunti nelle sedi operative/unità produttive localizzate sul territorio di Regione Lombardia alla data di presentazione della domanda:

Numero di dipendentiValore massimo del voucher per servizi consulenziali (Linea A)Valore massimo del voucher per servizio di certificazione (Linea B)
da 1 a 9 dipendenti2.000 €2.000 €
da 10 a 49 dipendenti4.000 €4.000 €
da 50 a 125 dipendenti5.000 €7.000 €
da 126 a 249 dipendenti7.000 €9.000 €

Per saperne di più consulta la documentazione a seguire e contattaci ai seguenti recapiti

Ufficio Commerciale

TELEFONO: 02 67479254

MAIL: commerciale@quasercert.com

 

DECRETO APPROVAZIONE

AVVISO VERSO LA CERTIFICAZIONE

DOMANDA FINANZIAMENTO

Verso la certificazione della parità di genere | Bandi online (regione.lombardia.it)

quaser

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CONTATTAQuaser certificazioni S.r.l.
La competenza di Quaser Certificazioni S.r.l. è garantita da ACCREDIA - Ente Italiano di Accreditamento.
P.IVA & C.F. 09173761009
SDI T9K4ZHO
LA SEDE CENTRALEMilano - Roma - Firenze
Cagliari - Napoli - Salerno
Reggio Calabria - Palermo
azienda certificazione milano
SIAMO PERÒOperativi in tutta Italia!
https://quasercert.com/wp-content/uploads/2024/04/R-160x160.webp
HAI UN PROGETTO PARTICOLARE?Contattaci
Siamo sempre aperti a nuovi progetti, in particolare quando si parla di temi etici e legati all'ambiente.