Nuove Regole per la Parità di Genere: Il Decreto Interministeriale del 3 Giugno 2024

24/06/20240

Il 3 giugno 2024, il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, in collaborazione con il Ministro per la Famiglia, la Natalità e le Pari Opportunità, ha emanato un decreto che ridefinisce le modalità per la redazione del Rapporto sulla situazione del personale maschile e femminile. Questo riguarda sia le aziende pubbliche che private con oltre 50 dipendenti. C’è da sottolineare che la scadenza per la presentazione del Rapporto biennale sulla parità di genere, solitamente fissata al 30 aprile, è stata prorogata al 15 luglio 2024 per il biennio 2022-2023.

 

Cosa contiene il Rapporto

Il Rapporto fornisce una panoramica dettagliata sulla situazione del personale maschile e femminile in azienda, con particolare riguardo a:

  • Assunzioni
  • Formazione
  • Promozioni
  • Stipendi
  • Congedi
  • Licenziamenti
  • Prepensionamenti
  • Pensionamenti

 

Il rapporto, che ora assume un ruolo ancora più centrale, mira a monitorare e promuovere la parità di genere all’interno delle organizzazioni. Le aziende dovranno fornire dati accurati sulla distribuzione di uomini e donne nei vari ruoli e livelli gerarchici. Questo passo è fondamentale per identificare eventuali disparità e adottare misure correttive.

 

Per approfondire

Per maggiori informazioni sulle novità relative al Rapporto biennale sulla parità di genere, consulta il sito web del Ministero del Lavoro (https://www.lavoro.gov.it/) oppure clicca qui per consultare il testo del decreto interministeriale.

formazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CONTATTAQuaser certificazioni S.r.l.
La competenza di Quaser Certificazioni S.r.l. è garantita da ACCREDIA - Ente Italiano di Accreditamento.
P.IVA & C.F. 09173761009
SDI T9K4ZHO
LA SEDE CENTRALEMilano - Roma - Firenze
Cagliari - Napoli - Salerno
Reggio Calabria - Palermo
azienda certificazione milano
SIAMO PERÒOperativi in tutta Italia!
https://quasercert.com/wp-content/uploads/2024/04/R-160x160.webp
HAI UN PROGETTO PARTICOLARE?Contattaci
Siamo sempre aperti a nuovi progetti, in particolare quando si parla di temi etici e legati all'ambiente.